Argentina: La Terra, com'era una volta
  • kanaloa-viaggi_argentina-06.jpg
  • kanaloa-viaggi_argentina-02.jpg
  • kanaloa-viaggi_argentina-03.jpg
  • kanaloa-viaggi_argentina-01.jpg
  • kanaloa-viaggi_argentina-04.jpg
  • kanaloa-viaggi_argentina-05.jpg
  • kanaloa-viaggi_argentina-07.jpg
  • kanaloa-viaggi_argentina-08.jpg
  • kanaloa-viaggi_argentina-09.jpg

L'Argentina, il paese con tutti i climi ed i paesaggi possibili e immaginabili, ci abbaglia con le meraviglie che ci regala la natura come le Cascate dell´Iguazú nella Mesopotamia, Il Ghiacciaio Perito Moreno nella Patagonia o le Valli Calchaquíes e la Puna nel Nord Ovest, percorsa dal famoso Treno delle Nuvole.

La caratteristica fondamentale del rilievo argentino è l´enorme contrasto che offre la pampa umida con la cordigliera delle Ande, dove si trova l´Aconcagua (6959 metri di altezza) , che è la cima piú alta dell´emisfero occidentale. Nel suo percorso da Jujuy fino alla Terra del Fuoco, la cordigliera esibisce la meravigliosa varietà del suo paesaggio: distese desertiche nell´Altopiano, valli, gole e montagne variopinte fino alla regione dei laghi cristallini del sud, i boschi vergini e i bianchi ghiacciai della Patagonia.

Nell Litoral Argentino si trovano sia le verdi mesete ("cuchillas") che le lagune ed i terreni paludosi che segnano gli antichi tracciati dei grandi fiumi Paraná e Uruguay. In mezzo alla selva subtropicale, appaiono fenomeni spettacolari come i Salti del Moconá e le lussurreggianti Cascate di Iguazú. Al centro dell´Argentina, la regione pampeana è la pianura piú ampia e conosciuta del mondo. Il suo paesaggio è interrotto al sud dalle piccole mesete di Tandil e della Ventana, e ad ovest dalle colline di Córdoba.

Verso sud, dalle Ande fino al mare, nella Patagonia si estendono le sterili e pietrose mesete patagoniche, sferzate gran parte dell´anno dal vento. Il litorale atlantico, costeggiato da alte scogliere, dipinge forme sinuose, come la Penisola Valdés, spettacolare luogo dove si possono incontrare molte varietá di animali marini e terrestri.

Dire, Fare...Viaggiare
Tra vent’anni sarete più delusi per le cose che non avete fatto che per quelle che avete fatto. Quindi mollate le cime. Allontanatevi dal porto sicuro. Prendete con le vostre vele i venti. Esplorate. Sognate. Scoprite. --Mark Twain